Apicoltura Veca di Mauro Veca

Apicoltura - Milano

Il miele di San Siro

E' sorprendente come nelle grandi città del mondo si stia sviluppando l'apicoltura. Milano non è da meno. Mauro Veca è un giovane apicoltore milanese, originale, laborioso e un po' nomade come le sue api che sono state sparpagliate, con le loro arnie, in giro per la città di Milano e le Cascine del Parco Agricolo Sud. Mauro ha trovato una base stabile nel micro-borgo Linterno, all'interno del Parco delle Cave, a pochi metri dalla cascina del 1200, frequentata dal Petrarca nel suo periodo milanese (1353-61). L'apicoltore organizza da quella base il suo lavoro, l'ultima fase della produzione del miele e la distribuzione.

Honey factory, entra in un’arnia e scopri come vive un’ape in città

Honey factory del designer Francesco Faccin è un’arnia urbana che oltre a produrre miele in città vuole essere uno strumento attraverso cui fare apididattica. Creata per una mostra al SaloneSatellite 2015, commissionata dalla sua ideatrice e curatrice Marva Griffin, e realizzata da Riva 1920, l’arnia didattica è attualmente esposta nel giardino della Triennale di Milano, dove per il secondo anno di fila sono stati organizzati laboratori apididattici per bambini e adulti. La struttura è stata progettata insieme a Mauro Veca, apicoltore molto attivo a Milano che da diversi anni ha avviato piccole produzioni di miele urbano presso il Parco delle cave e il Parco delle risaie oltre a promuovere corsi di apicoltura per adulti e bambini.

Il G(i)usto del miele

Nei terreni della frazione di San Vito in Gaggiano confiscati al boss Salvatore Di Marco condannato con sentenza definitiva il 16 gennaio 2002 per traffico internazionale di stupefacenti, è stata creata un'area di coltivazione ed installazione di alveari per la raccolta e produzione del miele in ricordo di tutte le vittime di mafia: il Bosco dei Cento Passi.

Progetto Veca/DESR

I Gruppi di Acquisto Solidale che hanno sottoscritto il progetto Veca/Desr del Distretto di Economia Solidale del Parco Sud, hanno potuto vedere domenica scorsa, in anteprima, i locali rinnovati. Guardando le foto deve essere stata una esperienza molto interessante: sembra non volare una mosca e non credo fosse per la qualità degli infissi deputati a tenerle lontane dal miele. Date un occhio alla copia del Contrat Legumes di AMAP – Association pour le maintien d’une agriculture paysanne, che ha ispirato il DESR nello stilare in contratto con cui i GAS si impegnano a comprare il miele dell’apicoltore anticipando i soldi per finanziare l’investimento appena compiuto.

Laboratorio EVA energia per la vita e l'ambiente

Le foto raccontano bene che cosa è successo. Dalla posa dello smielatore nella corte, all’arrivo dell’apicoltore condotto per mano dai bimbi, all’assiepamento di questi all’intorno, al mettere le dita, anche sporche perché il miele è asettico, nel telaio carico di miele appena estratto dal melario, fino all’azionare lo smielatore manuale per ottenere quel nettare che è il miele stesso.

Api e didattica, Apicoltura Mauro Veca

Mauro è sempre di corsa, tra lo spostamento delle arnie ad inseguire le fioriture, la richiesta di aiuto per l’impollinazione da parte di qualche agricoltore, l’attività didattica con i bambini e i mercati a cui partecipa.

Vuoi conoscere il sistema relazionale che questo operatore è riuscito a costruire? Potresti suggerire come fare per espanderlo.

Relazioni

Unendosi ad altri potrebbe costituire un nuovo locale a Milano? Scoprilo tu stesso.

Dintorni

I contenuti sono stati prodotti o segnalati da chi conosce bene questa realtà. Abbiamo raccolto i link qui, con una breve descrizione e un'immagine, rimandando alla fonte per valorizzare il lavoro di ognuno.